Print Friendly
  • A A A
  • Print Friendly

    Aggiunto da il 2017-07-20

    L’ORRIDO PENTOLONE DEI VACCINI

    Un pentolone che si sta scoperchiando proprio adesso, stanno venendo fuori le più INSOPPORTABILI VERITA’ su questo argomento, per decenni messe a tacere dalle LOBBIES MULTINAZIONALI DEL FARMACO

    Nel video sopra il Dr. Alvin Howard Moss, professore del Centro per il Dipartimento di Etica e Diritto della Salute presso la West Virginia University, testimonia la mattina del 18 marzo 2017 alla comunità educativa della Virginia Occidentale, nel Campidoglio di Charleston nello Stato federale della Virginia durante le Audizioni del Senato, di fronte alla Commissione Didattica Federale, in materia di nocività e reazioni avverse ai vaccini pediatrici: Rivela i nomi specifici dei vaccini fabbricati con l’uso di feti umani volontariamente abortiti e articola le implicazioni etiche di negare il diritto di coscienza.

    Testimonia il dottor Alvin Moss, ricercatore capo della CDC (IN MATERIA DI UTILIZZO DI FETI ABORTIVI PER LA FABBRICAZIONE DI VACCINI OBBLIGATORI):

    “Ho qui con me un report interno della CDC che evidenzia in giallo tutti i vaccini, di largo impiego ed utilizzo che utilizzano cellule estratte da FETI ABORTITI per la loro composizione (e li enumera col nome commerciale, uno per uno). In tutto sono dieci vaccini in normale commercio al momento. Sappiamo che ci sono molte persone che sono contrarie alla pratica abortiva volontaria per motivazioni personali e non discutibili: sappiano quindi che nei vaccini che sono loro praticati sono presenti CELLULE DI ABORTI DI PICCOLI UMANI. Sappiate anche che nei tribunali può essere opposta una motivazione medica a questo e NON una motivazione etica, religiosa, cristiana o semplicemente ideologia al rifiuto dei vaccini. In Filosofia l’etica insegna che “il fine non giustifica i mezzi”; ecco io credo che questo sia il caso di specie. Voglio parlare del CONSENSO INFORMATO che viene sottoposto alla firma degli individui da vaccinare o loro tutori, dato che lei è AVVOCATO e io sono un PROFESSORE UNIVERSITARIO, che insegna ai propri allievi il valore e il significato del consenso chiesto ai propri pazienti.

    “E’ stato chiesto ad alcuni miei colleghi durante le audizioni se fossero a conoscenza di componenti o combinazioni contenuti nei vaccini obbligatori che causassero autismo, alcuni di essi sono rimasti in silenzio. Io NO: so bene quali siano i benefici dei vaccini, MA CONOSCO ANCHE MOLTO BENE cosa provochi il mercurio, l’alluminio, il polisorbato, la formaldeide, cellule di rene del MAIALE nei vaccini, CELLULE DI FETI UMANI nei vaccini…Conosco molto bene il valore del consenso informato e la responsabilità dei medici!”

    Alvin Moss: il vaccino anti-influenzale NON DOVREBBE ESSERE OBBLIGATORIO

    Testimonia il dottor Alvin Moss, ricercatore capo della CDC
    - Lei conosce i termini e le motivazioni in base alle quali il personale medico negli ospedali americani e tutti i ricoverati vengono posti in condizione di non poter rifiutare di vaccinarsi contro l’influenza, se ricoverati, e fare richiami periodici. se impiegati nella struttura?
    “Esiste un programma della CDC il “Quality Measures Programme” che specifica la questione, riferendola ai rimborsi e ai fondi accessibili alle strutture ospedaliere che dimostrino di conseguire elevati requisiti qualitativi, tra i quali figurano le vaccinazioni a tappeto e periodiche del proprio personale, medico e para-medico. Nel caso in cui queste vaccinazioni non fossero praticate scenderebbe il livello di qualità ed affidabilità della struttura ospedaliera, con tagli derivati ai fondi del 3,7%, cosa che costringerebbe molti ospedali a rischiare il fallimento.
    Io ho avuto la fortuna di lavorare in un ospedale che accettava l’esenzione per motivi religiosi e ho rifiutato per iscritto di vaccinarmi, ma conosco molte altre strutture ospedaliere, anche qui, in West Virginia, che non accettano affatto questo tipo di motivazione. Io credo che qui, siamo tra adulti senzienti, siano parecchi che credano di avere il DIRITTO DI SCELTA sul fare o non fare i vaccini. ei mi ha chiesto anche se io sono favorevole alla vaccinazione anti-influenzale. Le rispondo, in modo retorico, come uso fare nelle mie lezioni universitarie: se lei avesse un vaccino che si è rivelato efficace contro le influenze stagionali in meno del 50% dei casi e che nel contempo è RESPONSABILE di significative MALATTIE e PATOLOGIE ad esso correlate, lei cosa farebbe? La mia risposta è quindi NO, il vaccino anti-influenzale NON DOVREBBE ESSERE OBBLIGATORIO”

    Alvin Moss: I vaccini pediatrici e l’autismo

    Testimonia il dottor Alvin Moss, ricercatore capo della CDC
    Center od Disease Control, l’agenzia di stato che soprintende
    alla sicurezza dei farmaci negli Stati Uniti, al centro dello scandalo
    denunciato dal film Vaxxed sui dossiers tenuti secretati dagli organismi di controllo sulla salute pubblica.
    - Lei è a conoscenza di studi validati che pongono in certa correlazione i casi di autismo con quadro tipico manifestato subito dopo le vaccinazioni pediatriche?
    “La mia risposta è SI’. Potrei stendere la mia mano su almeno un centinaio di questi studi validati, del resto sono nelle mani di Dick Posey al Congresso di Washington. Lui ha dossier PIENI di studi peer-reviewed che attestano la CERTA correlazione tra il manifestarsi del quadro autistico e la somministrazione dei vaccini. La popolazione pediatrica afro-americana ha subito il maggior numero di eventi nefasti e danni permanenti, a seguito della vaccinazione MPR. Se il Congresso istituisse finalmente una commissione, così com’è stato richiesto a gran voce più e più volte dal dottor William Thompson, come me ricercatore capo della CDC che ha fatto emergere il caso all’attenzione dell’opinione pubblica mondiale, in UN MESE avremmo l’evidenza tutti di questa certa correlazione.”

    La dottoressa Suzanne Humphries: “Sono stata il medico che ha colpito i miei pazienti con i vaccini, finché non ho imparato quello che so ora”

    Testimonia la dott.ssa Suzanne Humphries
    medico internista e nefrologo ospedaliero
    “Ho CONDANNATO i miei pazienti a vaccinarsi, fino a che non ho scoperto la verità”
    - Ho assistito a decine e decine di casi di miei pazienti ammalatisi gravemente a 24 ore dalla vaccinazione, senza nessuna altra possibile causa evidente
    - Nonostante esista una legge e un programma di risarcimento relativo ai danni da vaccino, non esiste proporzione rispetto ai numerosi casi ai quali ho personalmente assistito in ospedale
    - Ho toccato con mano l’impenetrabilità delle informazioni reali sugli eccipienti dei vaccini, nonostante io sia medico e mi venga chiesto di praticarli ai miei pazienti
    - Mi sono messa a ricercare sulla materia per anni e ho cominciato ad informare i miei colleghi, che nulla sanno di storia e casistica dei vaccini, per la massima parte
    - Ho scritto un manuale in merito, con più di 800 casi di danni permanenti da vaccino, che sono stati peer-reviewed (validati) da diverse commissioni mediche ufficiali.
    - Ho condannato alle vaccinazioni miei pazienti e i miei amici, fino a che non ho scoperto quello che adesso so.

    Articolo segnalato dal Dott. G. Barbarossa

    Vaccinazioni obbligatorie – come i nostri politici ci hanno venduto alla GLAXO

    http://zapping2017.myblog.it/2017/07/17/vaccinazioni-obbligatorie/