Print Friendly
  • A A A
  • Print Friendly

    Aggiunto da il 2017-12-14

    Nella steppa del Kazakhstan è atterrata alle 08:49 GMT, la navetta russa Soyuz, che ha riportato a Terra a l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) Paolo Nespoli e i suoi compagni di equipaggio, l’americano Randy Bresnik (Nasa) e il russo Sergei Ryazansky (Roscosmos).

    Il rientro è avvenuto, come previsto, nella steppa del Kazakhstan, dopo 139 giorni. Si conclude così anche la missione Vita, dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi).

    Atterrata la navicella di rientro Soyuz MS-05 Landing in Zhezkazgan, Kazakhstan

    Atterrata la navicella di rientro Soyuz MS-05 Landing in Zhezkazgan, Kazakhstan

    Il cosmonauta Sergey Ryazansky di Roscosmos, così come gli astronauti Paolo Nespoli dell’ESA e Randy Bresnik della NASA hanno lasciato la ISS questo giovedì, sono entrati nella navicella di rientro Soyuz MS-05 e hanno chiuso il portello caspula alle 2:01 GMT. Ha confermato il centro di controllo della missione:  Expedition 52/53 (la missione numero 52/53) è terminata lasciando sulla ISS il nuovo equipaggio di Expedition 53/54. Il comandante Bresnik (NASA) ha consegnato il comando della stazione ad Aleksandr Misurkin di Roscosmos. Secondo quanto confermato dalla NASA il cambio di equipaggio si è svolto regolarmente.

    La nuova missione era partita con il razzo Soyuz MS-06 il 12 settembre scorso decollando alle 21:17 GMT dal Cosmodromo di Baikonur in Kazakhstan per consegnare i tre nuovi membri dell’equipaggio Expedition 53/54 al loro avamposto orbitale sulla ISS. L’astronave che trasportava il cosmonauta-comandante di Roscosmos, Alexander Misurkin e gli astronauti della NASA, Joe Acaba e Mark Vande Hei, erano decollati alle 21:17 GMT. La Soyuz MS-06 impiegò circa sei ore per completare il suo volo verso la ISS. L’astronave si era ancorata alla Stazione Spaziale Internazionale intorno alle 05:00 GMT del 13 settembre scorso, ed è da tale data sino a tutt’oggi, che si trovavano entrambi gli equipaggi delle due successive Expedition (6 cosmonauti) tutti a bordo della ISS.  Il nuovo trio trascorrerà in tutto cinque mesi e mezzo a bordo della stazione ISS.